Da venerdì 19 giugno la Festa del Solstizio d’estate 2015 in Villa Annoni a Cuggiono

11401162_10207030758071410_3403052593382317217_n

Leggi qui il programma con tutti gli appuntamenti.

Tre giornate all’insegna dell’ambiente, della cultura, della musica, del buon cibo, delle medicine alternative, delle energie rinnovabili.
Si parte venerdì 19 con musica blues, leccornie varie (mitica la caponata) e un bel film “Chi salva chi” sulla crisi attuale. Nella serata di sabato 20 tra le tante iniziative, “Pagine al Sole” la rassegna di microeditoria, e un imperdibile concerto/ricostruzione della rivoluzione giovanile degli anni sessanta attraverso i pezzi musicali dei Beatles col gruppo The Shout . Domenica 21 i numerosi stand delle associazioni, dei produttori agricoli locali, dei piccoli artigiani… Un salto nella terza rivoluzione industriale che si affaccia con le stampanti 3D E poi… animazioni per bambini, aquiloni, scambio e baratto, tiro con l’arco giapponese, medicine alternative, una intensa maratona editoriale, concerti di musica classica, nuovi mondi in costruzione nei dibattiti con Marco Boschini coordinatore della rete dei Comuni virtuosi, Riccardo Petrella del contratto mondiale per l’acqua, Leonello Zaquini sulle nuove frontiere della democrazia diretta… A mezzogiorno l’immancabile maxipaella tradizionale o vegetariana (da prenotarsi allo 02974075 in orari negozio).

 

Alla scoperta di un personaggio del Risorgimento: Giuseppe Pecchio

1377292_10200901867164556_1857151387_n

 

In Biblioteca a Buscate è stato presentato il libro “Tre mesi in Portogallo nel 1822” dell’esule Giuseppe Pecchio a cura del giornalista Carlo Colombo. La serata è stata pratrocinata sia dal Comune di Buscate che dalla Fondazione per Leggere e anche dall’Associazione 5 agosto 1991.

Qui di seguito potete vedere ed ascoltare un estratto video della serata dal canale YOUTUBE di Buscateblog..

Strumenti per difendere il territorio

Salviamo il paesaggio!
di Luca Martinelli
Manuale per difendere il territorio da cemento e altri abusi: tutte le azioni di tutela, dai comitati ai ricorsi

Manuale per difendere il territorio da cemento e altri abusi: tutte le azioni di tutela, dai comitati ai ricorsi “Fermare il cemento e il consumo di suolo fertile deve diventare una delle priorità di un Paese che si voglia chiamare civile” (dalla prefazione di Carlo Petrini, fondatore di Slow Food).
Questo libro è un vademecum per passare all’azione: un “manuale di partecipazione” che raccoglie tutte le risorse a disposizione del cittadino per far valere i propri diritti e tutelare il territorio e racconta 19 “storie da copiare”, dalla resistenza dei comitati alle scelte virtuose delle pubbliche amministrazioni.

Luca Martinelli è giornalista di “Altreconomia”. È autore di “Imbrocchiamola”, “L’acqua (non) è una merce”, “Le conseguenze del cemento” (Altreconomia Edizioni) e di “La caduta di Stalingrado” (Castelvecchi). Cura il blog www.altreconomia.it/leconseguenzedelcemento
Con la prefazione di Carlo Petrini fondatore di Slow Food